LA PAGINA DELLO ZIO BO

  • La Pagina dello Zio Bo: Carta straccia, storia di un libraio

    di Bo Summer’s, twitter@fabiogalli61     Ora: ho voglia di raccontarvi una storia, storia da libraio e so essere poco interessante. Come sapete ho una piccola libreria, che porto avanti tra mille fatiche e disillusioni. Libri usati, certo. A volte anche libri rari. Rari. Con una valutazione che non è esattamente i soliti 3/4/5 euro a cui sono abituati i miei lettori ma che cerco di ponderare in ogni modo e ribassare del 40/50% rispetto agli altri. Lo faccio per rispetto al lettore, lo faccio non per arricchirmi ma per il piacere che quel volume possa essere acquistato). Ogni volume ha il proprio prezzo segnato, quindi chi acquista ne conosce il ...

    Leggi Articolo »
  • Bo Summer’s, Recensenda: Atti di devozione, Luigi Balocchi; la Pagina dello Zio Bo

  • Bo Summer’s, “E’ la musica, è la musica”, un racconto. La Pagina della Zio Bo

L'ARTE VISTA DA EMILIO CAMPANELLA

  • Werner Bischof, Fotografie 1934-1954 Alla Casa dei Tre Oci, l’Arte vista da Emilio Campanella

    di Emilio Campanella     Werner Bischof, Fotografie 1934-1954 Alla Casa dei Tre Oci della Giudecca di Venezia, è un’ampia retrospetiva del fotografo svizzero aperta fino al 25 febbraio 2018. Sui tre piani del palazzo si estende l’esposizione di 250 immagini scelte dal curatore, il figlio Marco Bischof, venti delle quali, riguardanti l’Italia, inedite. La manifestazione per celebrare il centenario della nascita del fotografo zurighese, prematuramente scomparso nel 1954 in un incidente stradale sulle Ande, il 16 Maggio, nove giorni prima di Robert Capa, morto invece in Indocina. Se Capa fu fondatore dell’Agenzia Magnum, Bischof, entrò a farne parte nel 1949, anche per i motivi morali che caratterizzavano il suo lavoro ...

    Leggi Articolo »
  • L’Arte vista da Emilio Campanella: Tesori dei Moghul e dei Maharaja a Venezia fino al 3 gennaio

  • L’Arte vista da Emilio Campanella: Vicentini a Trento

TV & Radio

  • “Il piccolo del cane…?”, risposta: “Canino”. Viva la Rai

    di Ghita Gradita, #televisione twitter@gaiaitaliacom #rai     E’ il pessimo Carlo Conti a condurre “L’eredità” delle 19, programma che seguo, mio malgrado, per dovere famigliare che regala però alcune chicche che vale la pena di ricordare. Nella puntata dello scorso 23 novembre un ragazzone il cui sogno nella vita è quello di fare l’insegnante, alla domanda “Il piccolo del cane?” ha risposto “Canino…” salvo poi correggersi e riuscire anche a dire “Cucciolo…” perché si può sempre rimediare, almeno fino alla morte. Il programma, senza la simpatia di Fabrizio Frizzi, è ancora più stucchevole e più chiarissimamente diretto ad un pubblico di famiglie di bassa cultura; la seriosità di Carlo Conti ...

    Leggi Articolo »
  • “Inhumans” su Fox, la serie girata come un fumetto

ARTEMOSTRE&ALTRO

ARTE & MOSTRE, EVENTI

  • L’Arte incontra l’editoria nel Libro d’Arte: dal 17 al 19 novembre “TheArtChapter – Milano Art Book Fair”

    di Gaiaitalia.com #Milano twitter@gaiaitaliacomlo #Arte     L’arte incontra l’editoria. In occasione di BookCity, BASE presenta il capitolo primo della nuova fiera del libro d’arte a Milano, che si terrà dal 17 al 19 novembre con la partecipazione di oltre 35 editori italiani e stranieri. Inaugurazione venerdì 17 alle ore 18. TheArtChapter è una grande narrazione condivisa nel quale il libro non è solo la documentazione di un’opera o di una mostra, ma è esso stesso un’opera d’arte. La rilegatura, la tipologia di carta, la grafica e la tecnica di stampa, ad esempio, sono importanti come le pennellate di un quadro, la gamma cromatica di un disegno, il materiale di una ...

    Leggi Articolo »

Arte Mostre Eventi Estero

  • Carlo Migliorini espone a Nizza fino al 28 febbraio

    di Gaiaitalia.com #Arte twitter@gaiaitaliacom #Cultura     Hotel Plaza Nizza presenta presso la hall d’entrée e la sala La Rotonde una selezione di opere pittoriche dell’artista Carlo Migliorini, molte delle quali inedite e realizzate appositamente per la presente esposizione, che rimarranno esposte dal 15 gennaio al 28 febbraio 2018. Irriverente e colto sperimentatore, Carlo Migliorini, che ha scelto come nome d’arte Sélavy, gioco di parole e pseudonimo utilizzato anche da Marcel Duchamp, conduce l’osservatore nel suo particolarissimo universo artistico ricco di riferimenti e omaggi ai grandi Maestri dell’arte moderna e contemporanea con un approccio ludico e autoironico, che fa emergere tutta la forza e la freschezza della sua creatività. Carlo Migliorini, ...

    Leggi Articolo »

LIBRI & SCRITTURE

  • “Al Lavoro e alla Lotta. Le parole del PCI”, per fortuna escono anche libri intelligenti

    di G.G. #Libri twitter@gaiaitaliacom #Scritture     Se qualcuno si aspetta da questo libro una specie di operazione nostalgica e vetero-qualcosa, sappia che si sbaglia. Il libro “Al Lavoro e alla Lotta. Le parole del PCI”, scritto da Franca Chiaromonte e dall’ex parlamentare Fulvia Bandoli è un excursus culturale intelligente e utile che percorrendo la storia del PCI attraverso il linguaggio, si riappropria del corpo del partito e della sua storia e la snocciola grazie ad un glossario in ordine alfabetico, tutt’altro che noioso, che ci restituisce una inaspettata attualità del linguaggio che di quel corpo era espressione. Tutto, ma non la nostalgia. Piuttosto le parole dell’azione, le parole della politica e del confronto all’interno del ...

    Leggi Articolo »

MUSICA

Il nuovo disco di Simone Spirito, “Eppur Simone”

di Gaiaitalia.com #musica twitter@gaiaitaliacom #cultura     La musica di Simone Spirito ha radici ben salde nella tradizione cantautorale italiana degli anni 80 e 90. Non è difficile etichettarlo come un novello epigono di artisti come Nino Buonocore, Alan Sorrenti, Mario Venuti e Luca Madonia (quindi i Denovo dell’ultimo periodo) fino ad arrivare a riferimenti moderni come Brunori SAS e il cantautorato di scuola romana come Daniele Silvestri, ma anche Nicolò Fabi e Federico Zampaglione. Il suo sound alterna sessioni acustiche e parti più elettriche dal sapore rock. Artista versatile dalle ottime capacità vocali che ha rielaborato in maniera del tutto personale il canovaccio cantautorale partenopeo utilizzando la lingua italiana, senza disdegnare la lingua ...

Leggi Articolo »

Morta la cantante dei Cranberries

di Ghita Gradita #Musica twitter@gaiaitaliacom     Se n’è andata a 46 anni la cantante dei Cranberries, gruppo simbolo degli anni ’90. La bravissima Dolores O’ Riordan se n’è andata improvvisamente nella sua casa di Londra. Lo ha riferito in una nota Lindsey Holmes, manager dell’artista irlandese. (16 gennaio 2018) ©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata   Facebook Comments

Leggi Articolo »

Genova apre la “Casa dei Cantautori” liguri

di Gaiaitalia.com #Genova twitter@gaiaitaliacomlo #Musica     A Genova si costituirà la Casa dei Cantautori liguri nel complesso monumentale dell’Abbazia di San Giuliano. Come previsto dall’accordo siglato con ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e Regione Liguria, viene istituita ufficialmente la “Casa dei Cantautori” che, caratterizzata dalla doppia funzione, espositiva e formativa, avrà tra gli obiettivi più importanti quelli di acquisire, catalogare, conservare, ordinare ed esporre le testimonianze di Fabrizio De André, Bruno Lauzi, Ivano Fossati, Umberto Bindi, Gino Paoli e Luigi Tenco: un riconoscimento della storia della tradizione cantautorale che il paese attendeva da anni. Per la sua realizzazione sarà possibile attingere al finanziamento di un ...

Leggi Articolo »

Wim Mertens in un concerto unico a Parma il 18 novembre

di Gaiaitalia.com, #Parma twitter@gaiaitaliacom     Wim Mertens, grande musicista contemporaneo, è in concerto sabato 18 novembre al Teatro Regio di Parma in un appuntamento in prima assoluta e in esclusiva nazionale con la Filarmonica Arturo Toscanini. all’interno della undicesima edizione del Barezzi Festival che si tiene a Parma ed in provincia fino al 19 novembre. Il musicista fiammingo, già fondatore dei Soft Verdict ed autore di melodie tra le più suggestive degli ultimi decenni, eseguirà insieme all’orchestra numerose sue composizioni per una serata di straordinario livello musicale e culturale. (11 novembre 2017) ©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata       Facebook Comments

Leggi Articolo »

LIBRI & SCRITTURE

“Al Lavoro e alla Lotta. Le parole del PCI”, per fortuna escono anche libri intelligenti

di G.G. #Libri twitter@gaiaitaliacom #Scritture     Se qualcuno si aspetta da questo libro una specie di operazione nostalgica e vetero-qualcosa, sappia che si sbaglia. Il libro “Al Lavoro e alla Lotta. Le parole del PCI”, scritto da Franca Chiaromonte e dall’ex parlamentare Fulvia Bandoli è un excursus culturale intelligente e utile che percorrendo la storia del PCI attraverso il linguaggio, si riappropria del corpo del partito e della sua storia e la snocciola grazie ad un glossario in ordine alfabetico, tutt’altro che noioso, che ci restituisce una inaspettata attualità del linguaggio che di quel corpo era espressione. Tutto, ma non la nostalgia. Piuttosto le parole dell’azione, le parole della politica e del confronto all’interno del ...

Leggi Articolo »

Francis Scott Fitzgerald “Cento false partenze. Autobiografia per racconti”, dal 20 novembre in libreria

di Gaiaitalia.com #Libri twitter@gaiaitaliacomlo #Letteratura     Diciassette racconti esemplari usciti sui giornali americani tra il 1920 e il 1947disposti in ordine cronologico, sono lo scheletro che compone il corpo autobiografico in terza persona di Francis Scott Fitzgerald, dall’adolescenza ai primi successi e fallimenti, fino alla consacrazione. Pubblicata per la prima volta da Mondadori nel 1966 con il titolo Crepuscolo di uno scrittore nella collana dei “Quaderni della Medusa” diretta da Elio Vittorini, la raccolta viene ora riproposta da Belleville nella traduzione originale di Giorgio Monicelli. La sequenza è quella voluta dal biografo Arthur Mizener che, nella prefazione alla prima edizione americana del 1957, scriveva: «Fitzgerald si riconferma un archetipo», «un ...

Leggi Articolo »

Eugenio Cardi presenta a Catanzaro il suo libro “Venduta da mia madre”, il 7 novembre

di Gaiaitalia.com, #Catanzaro     Il 7 novembre prossimo lo scrittore romano Eugenio Cardi presenterà il suo libro “Venduta da mia madre” ispirato ad una storia vera di prostituzione e di abuso di minori. Il libro, per i tipi di Profondo rosso, verrà presentato all’Università di Catanzaro, alla facoltà di Sociologia, all’interno di un focus sulla prostituzione minorile e sull’inquietante e mai troppo svelato fenomeno degli abusi sessuali in famiglia. L’appuntamento è per il 7 novembre alle 11.30. (17 ottobre 2017) ©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata     Facebook Comments

Leggi Articolo »

Book Pride sbarca a Genova dal 20 al 22 ottobre

di Gaiaitalia.com, #Genova     Book Pride, Fiera Nazionale dell’editoria indipendente organizzata da ODEI – Osservatorio degli Editori Indipendenti, giunta questa primavera alla terza edizione milanese, dal 20 al 22 ottobre sarà a Genova nella prestigiosa sede di Palazzo Ducale. Si tratta del primo appuntamento del viaggio di Book Pride per l’Italia, per promuovere la lettura e dare visibilità all’editoria indipendente in altre città che affianchino l’importante esperienza di Milano, che riscuote di anno in anno maggiore successo di partecipazione e che è ormai diventata un momento fondamentale di scambio e confronto per gli operatori del settore. Oltre 70 case editrici presenti a testimoniare l’eccellenza dell’editoria di progetto in Italia, da ...

Leggi Articolo »

E-Racconti

Bo Summer’s, “Pillola”

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61     Ricordiamo ai nostri lettori, le pubblicazioni che più hanno amato nell’edizione ultima scorsa dei nostri Weekend Letterari on-line. Bo Summer’s Pillola (storia di AIDS semivera e romanzata)     E così Wilhelm Reich è stato, per quel che ne so io, cioè ben poco, il primo ricercatore ad applicare il metodo scientifico ai fenomeni sessuali, a misurare precisamente la carica elettrica di un orgasmo, e ad unire queste misurazioni all’esperienza soggettiva del piacere e dispiacere.   “Vorrei fare sesso selvaggio con te”, è la risposta.   Mi va di raccontarvi questa storia perché la Pillola, proprio per gli effetti collaterali che produce, dovrà essere data sotto ...

Leggi Articolo »

#weekendletterari di #gaiaitaliacom: Pasquale Faraco, Il Gelato

di Pasquale Faraco   e prendilo il gelato, papà ti deve spingere, ti deve prima pregare e poi incoraggiare e pigliatill’ ’o gelat’, ma i soldi si spendono e non fa niente oggi stai con papà qua al coppola village, non con mamma, il villaggio coppola sopra alla domiziana quello che hanno requisito prima e poi l’hanno dissigillato e po’ so’ turnat’ a metter’ ‘e siggill’ e poi l’hanno dissigillato n’ata vota, quello che per costruirlo hanno distrutto i pini dal vento del mar mediterraneo accarezzati, mentre giungevano greci su navi con occhi sullo scafo quando gli uomini erano ad un passo dal diventare déi e mo’ so’ sul’ dei strunzi ...

Leggi Articolo »

#weekendletterari Gianfranco Maccaferri, “La fedeltà sessuale la lasciamo a chi si promette amore eterno”

di Gianfranco Maccaferri twitter@gfm1803       Sento i rumori del tuo rientro a casa. Istintivamente penso di guardare che ore sono, poi considero che non è importante, che non mi interessa. Tenendo gli occhi chiusi ti sento entrare in camera, accendere l’abat-jour, spogliarti silenziosamente e andare in bagno. Ti fai una doccia per toglierti l’odore di sesso che hai addosso, poi torni in camera e t’infili sotto le coperte. Mi accarezzi lentamente, sento la tua mano leggera sulla schiena. La tua bocca si avvicina al mio orecchio e sussurri una “buona notte” che mi permette di fingere il risveglio. Lo so che hai voglia di parlare: – Sono tornato ora, ...

Leggi Articolo »

Week-end Letterari: “Lotfi che ho amato tanto”

di E.T. twitter@iiiiiTiiiii       L’ho amato subito Lotfi. Appena l’ho visto. L’ho amato come non avevo mai amato prima né donne né uomini. Era estate, più o meno mezzanotte, e passavo sulla mia bicicletta all’interno di un parco non lontano dalla stazione, dirigendomi a casa. Lui era seduto su un muretto che fumava. Non so come successe che cominciammo a parlare. Non so se fu lui a parlarmi o io a fermarmi. O io a fermarmi e lui a parlare. Sta di fatto che erano le quattro meno un quarto del mattino quando guardai l’orologio e dissi che dovevo rientrare. Gli lasciai libero il sellino. Non parlò nemmeno. Si ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Bo Summer’s, “Orgasmica”

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61       E così vi posso assicurare che tutti i tentativi fondamentali di studiare la nostra condizione umana costituiscono un pericolo per il falso orgoglio e il pregiudizio, dietro i quali l’animale umano nasconde quasi compulsivamente la propria nudità. Vivevo con il mio amico e in quel periodo decidemmo di costruire un piccolo appartamento. Avevamo praticamente molto terreno davanti a casa per poter costruire questo piccolo appartamento che tanto avevamo desiderato, pur se avevo già anche troppo da fare con la mia intossicazione da sesso. Così all’interno avevamo piazzato un vecchio congelatore sufficientemente grande per metterci dentro tanto cibo che ci permettesse di superare un’intera stagione ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Soufiane El Khayat, “Giochi di Biglie”

di Soufiane El Khayat   Presentazione Dietro lo pseudonimo Soufiane El Khayat si nasconde un conosciuto scrittore e regista italiano che ha pubblicato altri racconti brevi nella nostra rubrica nelle scorse settimane (Café France e Armand).  Giochi di biglie è una racconto ispirato ad un bambino, figlio di una coppia frequentata per qualche tempo, con la quale l’autore ha intrattenuto stretti rapporti di amicizia per alcuni anni che ripubblichiamo per i nostri lettori… Buona lettura.   Soufiane El Khayat Giochi di biglie   Nicola è perso nel suo gioco da ore. Il tappeto del salotto, il suo preferito, si è di nuovo  trasformato in uno stadio olimpico. Le biglie sono ben disposte, colore ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Valentina Rosaroni, “Krisis”

di Valentina Rosaroni           Milano  è come  un utero  che ha appena abortito. E’ gelida, insolente, e  vuota d’anima. Ma fa la scelta giusta , per farti arrivare dove desideri. E io l’avevo fatta. La mano era fredda ma stringeva bene la valigia , ripassai mentalmente di aver preso tutto, in fondo altri due giorni e poi avrei fatto un ritorno tempestivo nella vecchia città dove ero nata per  dare notizie  e inventare  un po’ di sane bugie. Mia sorella telefonò tra Porta Romana e viale Monte Nero. Mi piace parlare al telefono sull’autobus perché non sembra scortese quando dici scusa ma sento poco e devo lasciarti. ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Il Capo, “64”

de Il Capo     “64“ E’ sempre piena e strapiena, la corsa 64. E’ così da quando ho visitato questa città per la prima volta, nel 1980, nemmeno ventenne, e dovevo andare a visitare le Carle, due amiche che vivevano dalle parti di San Pietro, trecento chili in due, entrambe bionde, energiche e furiose, che litigavano continuamente, ma non si separavano mai. Le sospettavo segrete amanti. Sulla 64 feci una straordinaria esperienza. Nella calca un simpatico uomo di mezza età mi aprì la lampo e fece il suo lavoro,con maestría, delicatezza e soprattutto discrezione. Mi lavai nella toilette di un bar poco distante dalla mia fermata. Lasciai le mutande (da ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi