Home / Tag Archivi: Scrivere come dio

Tag Archivi: Scrivere come dio

Bo Summer’s, scrivere come dio: “Lei ha il diritto d’ignorarmi..”

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61                     Egregio Signore, Lei ha il diritto d’ignorarmi. Nelle mie lettere avevo fatto delle piccole confessioni mentali. E avevo posto delle domande. Mi voglia permettere oggi di completare quelle stesse confessioni, di riprenderle, di andare fino in fondo a me stesso. Non cerco di giustificarmi ai suoi ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, scrivere come dio, “il mio problema continua ad assillarmi…”. La Pagina dello Zio Bo

di Bo Summer’s   twitter@fabiogalli61                     30.10.1982 come fosse oggi           Egregio Signore, il mio problema continua ad assillarmi: sono al di sotto di me, lo so, ne soffro, ma vi acconsento per paura di morire completamente. Queste poche righe, che sono dette molto male, rischiano di introdurre ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s: scrivere come dio, l’ammissibilità assoluta

di Bo Summer’s   twitter@fabiogalli61                   Egregio Signore, vorrei, a costo di essere inopportuno, sottoporre alla sua visione un mio lavoro: El fistolo de l’Inferno. Nella mia scrittura c’è il moltiplicarsi dell’immagine nei suoi elementi visivi, nei suoi tasselli costitutivi. È come prendere in mano le cose da lontano, da molto lontano: molto ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, scrivere come dio: “La Grande Utopia”

di Bo Summer’s   twitter@fabiogalli61                 “Dinanzi a una impellente necessità, le barriere sono travolte” Kandinskij, La grande Utopia“         Cortese Signore, nel mio dolore seguo l’orlo, lo percorro. Malamente. Di che si tratta? E che il sentimento non possa essere, forse, più doloroso? È di Minime Anime che vorrei ancora ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, scrivere come dio: Minime Anime, Mio del suono, El fistolo de l’Inferno e altre chincaglie

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61               Egregio Signore, che Lei non abbia ancora avuto modo di leggere i due lavori che, premurosamente, Le ho inviato (Minime Anime e, in seguito, in maniera più timorosa, Mio del suono che allora trascrissi, nella lettera d’accompagnamento, Del mio suono. E neppure corressi, chissà perché)? Non ho da Lei, ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Bo Summer’s “Scrivere come dio”, cortese, stimatissima, amata signora

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Bo Summer’s: Ho tante ragioni per dispiegare, guardando e ascoltando, il dolore, pur sapendo che esso priva di un numero maggiore di cose migliori. Cortese, stimatissima, amata signora, non me ne voglia se, impunito, entro, imprevisto, nella Sua casa. Questo mio atto mi attirerà addosso ogni disprezzo, ogni odio, ogni muta e bianca rabbia – ma ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Bo Summer’s “Scrivere come dio”, che importanza può avere il dolore?

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Bo Summer’s: Non mi dilungherò ora a parlarLe del dolore. Non serve, è troppo privato. E poi che importanza può avere? … le rubo solo pochi momenti. Vorrei ringraziarla per la storia di Martino [parlavo di Dogana d’amore, appena edito]. Egli è là, in quell’universo fantastico che lo separa da questo, sul limite del vero, alla ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Bo Summer’s “Scrivere come dio”, di animo e di gioie

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61   Bo Summer’s, se l’animo si potesse catalogare, se la gioia quotidiana fosse piuma … se l’animo si potesse catalogare, se la gioia quotidiana fosse piuma… non vorrei disturbare alcuno e posso appena osservare. È la tua domanda sull’Angelo – sul tuo Angelo – che m’infuoca e che mi fugge il sangue: io non sono un ...

Leggi Articolo »

Week-End Letterari di Gaiaitalia.com: Bo Summer’s “Scrivere come dio”

di Bo Summer’s   twitter@fabiogalli61 Nonostante i miei reiterati e provocatori attacchi polemici perpetrati contro la parola scritta, che definivo «scrittura lingua morta» [parafrasando malamente Arturo Martini], il mio percorso artistico, nella metà degli anni ’80, è evidentemente come scandito dall’assidua e sistematica identificazione coi testi e con gli autori che frequentavo. Allestita e curata con particolare attenzione, questa raccolta, questo ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi