Home / CULTURA / ARTE & MOSTRE, EVENTI / Maxxi, per San Valentino entrano due e paga uno: e si vedono un sacco di cose belle

Maxxi, per San Valentino entrano due e paga uno: e si vedono un sacco di cose belle

Maxxi Logodi Anna Maria Locchi

Ancora un’opportunità per il pubblico del MAXXI: Venerdì’ 14 febbraio, in occasione di San Valentino, tutti coloro che si presenteranno al museo in coppia potranno entrare in due pagando un solo biglietto. Nella convinzione che, in tempi di crisi, bisogna sostenere i consumi culturali.

“I risultati degli studi di AIE e ISTAT sui consumi culturali nel 2013 – dice Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI – dimostrano come la crisi abbia avuto gravi ricadute sulla cultura. Oggi il 37% degli italiani rinuncia ai libri, al teatro, al cinema, alle mostre, per le sue difficoltà economiche: un record negativo che ci preoccupa molto. Ecco perché al MAXXI sentiamo il dovere di sostenere i consumi culturali, sia con  il costante arricchimento dell’offerta del museo (penso ad esempio ai concerti live del sabato, compresi nel costo del biglietto di ingresso, o alla rassegna di cinema che dà anche diritto all’accesso al museo con biglietto ridotto) sia con le promozioni e le agevolazioni rivolte ai pubblici più diversi, come il 2×1 in occasione di San Valentino.

Basta dunque essere in due – amici, fratelli, fidanzati –  per “approfittare” dell’iniziativa e scoprire la ricca offerta del MAXXI, con ben 7 mostre in corso, tanti appuntamenti nel pomeriggio e passeggiata romantica nella piazza dove, a partire dalle 18.30, in occasione di M’illumino di meno, la campagna sul risparmio energetico di Caterpillar-Radio2, saranno spente le luci e si accenderanno le candele. Per spegnere lo spreco e accendere la cultura!

All’interno del museo, appuntamento con gli artisti Vedovamazzei per la performance La fine di un lavoro mai fatto. Un’azione che si svolgerà nel corso di tre giorni davanti alla loro opera Climbing 2000, esposta nella mostra Non Basta ricordare: un gigantesco lampadario su cui è sistemato un prezioso sacco a pelo di volpe, che interroga il visitatore sulla condizione umana, sospesa tra emarginazione e ambizione sociale. Quella di Vedovamazzei è la prima di una serie di performance d’artista che, durante il periodo di mostra, consentiranno alle opere di interagire col pubblico, direttamente coinvolto e partecipe.

Venerdì 14 febbraio il pubblico potrà assistere alla performance nel corso della giornata mentre visita il museo, mentre a partire dalle 18.00 l’ingresso alla sola performance sarà di €3. La performance sarà replicata sabato 15 (ore 20.00) e domenica 16 febbraio (ore 18.00), ingresso €3. Prossimo appuntamento 11, 12 e 13 aprile con Elisabetta Benassi.

La serata continua alle 18.30 al MAXXI B.A.S.E. dove, in occasione della chiusura della grande antologica Jan Fabre. Stigmata. Actions & Perfomances 1976-2013, il MAXXI celebra il maestro fiammingo con un incontro fra il curatore della mostra, Germano Celant, l’artista e il direttore artistico del museo, Hou Hanru. Sarà un’occasione per confrontarsi sui temi più urgenti della contemporaneità: come resiste al tempo l’atto performativo, come si sedimenta la memoria e come “l’archivio” diventi una fonte di ispirazione continua.

 

 

 

MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo
www.fondazionemaxxi.it
info: 06.320.19.54
info@fondazionemaxxi.it
orario di apertura: 11.00 – 19.00
(martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, domenica)
11.00 – 22.00 (sabato)
giorni di chiusura: chiuso il lunedì, il 1° maggio e il 25 dicembre

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata
[useful_banner_manager banners=12 count=1]

 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi