Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / Mente Locale-Visioni: concorso nazionale dedicato al racconto del territorio attraverso narrazione audiovisiva

Mente Locale-Visioni: concorso nazionale dedicato al racconto del territorio attraverso narrazione audiovisiva

Mente Locale Logodi Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

Sono aperte fino al 25 settembre le iscrizioni a Mente Locale – Visioni sul territorio, il concorso nazionale che seleziona il meglio della produzione audiovisiva italiana sul tema del racconto del territorio tra arte, cultura, sviluppo sostenibile, promozione turistica e nuovi stili di vita.

Ideato e organizzato da CARTA|BIANCA con Teatro delle Ariette, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, della Città di Vignola, di Cleto Chiarli Tenute Agricole, di BPER – Banca Popolare dell’Emilia-Romagna e di Asus Open Games, il festival Mente Locale – visioni sul territorio si svolgerà a Vignola, città d’arte in provincia di Modena, dal 15 al 20 novembre 2016, con due anteprime a Bologna e Casalecchio di Reno (Bo).

La selezione è aperta a opere di qualunque durata e formato, purché legate al tema del racconto di un luogo o di un territorio nei suoi aspetti culturali, paesaggistici, sociali e/o economici. Il bando e la scheda di partecipazione sono disponibili sul sito www.festivalmentelocale.it oppure sulla piattaforma Movibeta.

Una giuria di esperti che sarà annunciata dopo la scadenza del bando attribuirà il premio Mente Locale 2016 di 1.000 Euro a una delle opere in concorso. A questo premio va ad aggiungersi il Premio del Pubblico costituito da un computer portatile ASUS offerto da Open Games Vignola e Bazzano, attribuito tramite votazione degli spettatori che parteciperanno al festival.  Gli autori selezionati saranno ospitati a Vignola in occasione delle proiezioni e saranno protagonisti di incontri con il pubblico.

Mente Locale – Visioni sul territorio, è il primo festival italiano dedicato a promuovere e valorizzare il racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva: un festival piccolo ma dalle grandi ambizioni. Raccontare un territorio è infatti un tema complesso e affascinante, che tiene insieme in un approccio integrato arte, cultura, promozione turistica, sviluppo economico, innovazione sociale e nuovi stili di vita.

Accanto al concorso nazionale, saranno articolate delle sezioni parallele con proiezioni, incontri ed eventi sul tema della valorizzazione dei beni culturali in rapporto con il territorio italiano, del viaggiare sostenibile, del ritorno alla terra, del legame tra teatro e territorio raccontato attraverso lo strumento audiovisivo e molto altro.

Dopo la Sardegna e la Calabria delle edizioni precedenti del festival, che hanno visto tra gli altri ospiti Paolo Fresu e Peppe Voltarelli, la Regione ospite d’onore quest’anno è la Campania: il Direttore della Reggia di Caserta Mauro Felicori dialogherà con il Presidente del Touring Club Italiano Franco Iseppi; si parlerà dell’ Appia Antica raccontata nel documentario di Alessandro Scillitani con Riccardo Carnovalini, grande viaggiatore-camminatore e fotografo del paesaggio italiano da trent’anni, e di molto altro. Particolare attenzione sarà anche dedicata ai giovani, con matinées e incontri per le scuole superiori per avvicinare gli studenti al linguaggio dell’audiovisivo e riflettere insieme sui temi del festival.

Informazioni e Contatti
www.festivalmentelocale.it
concorso@festivalmentelocale.it

 

 

 

 

 

 

 

 

(27 luglio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi