Home / COLTACOPERTINA / Torna Rendez-Vous Festival, con Alessandro Paesano seguiremo anche l’edizione 2019

Torna Rendez-Vous Festival, con Alessandro Paesano seguiremo anche l’edizione 2019

di Alessandro Paesano #Cinema twitter@gaiaitaliacom #rendezvous

 

Come ogni anno, puntuale come al primavera, arriva a Roma, dal 3 all’8 aprile 2019 Rendez-Vous, il festival del nuovo cinema francese, giunto alla sua nona edizione.

Voluto dall’Ambasciata di Francia in Italia, realizzato dall’Institut français Italia, assieme a UniFrance, con la collaborazione dell’Institut français Centre Saint-Louis di Roma, Rendez-Vous ha costituito negli anni un veicolo imprescindibile della diffusione del cinema francese in Italia facendosi da tramite tra produzioni francesi e case di distribuzione italiane al punto tale che nel 2018 l’Italia è diventata il primo mercato estero per il cinema francese superando gli Stati Uniti e il Canada.
Così redenz-rendez-vous da vetrina dei film d’oltralpe altrimenti invisibili sta diventando sempre di più trampolino di lancio della regolare distribuzione in sala. Un traguardo raggiunto davvero notevole.

Il festival crea dunque inedite sinergie alle quali si affiancano quella delle co-produzioni italo francesi  come hanno ricordato i ministri della Cultura francese e italiano lo scorso Febbraio, quando hanno espresso la volontà comune di tornare sostenere entrambi le cinematografie attraverso nuove cooperazioni e coproduzioni.

Rendez-Vous è un festival sempre molto seguito dal pubblico con proiezioni gremitissime a riprova che il cinema, quando ne viene data la possibilità, è ancora un rito che si preferisce consumare in compagnia, in una sala cinematografica, e non nella solitudine del proprio schermo domestico.

A Roma i film verrano, rigorosamente in versione originale, sottotitolati in italiano, saranno proiettati al Cinema Nuovo Sacher e all’Institut français – Centre Saint-Louis, mentre nelle altre città saranno programmati alla Cineteca di Bologna, al Cinema Vittorio De Seta di Palermo, al Cinema Massimo di Torino, all’Anteo Palazzo del Cinema di Milano, all’Institut français di Firenze e all’Institut français di Napoli.

Per i singoli programmi vi consigliamo di consultare il sito del Festival.

Dalla prima edizione del Festival BNL  Gruppo BNP Paribas è sponsor principale della rassegna, che beneficia anche del sostegno della Fondazione Nuovi Mecenati di Brioni, dell’Hotel St Regis Rome, di Yves Rocher, di Groupama Assicurazioni e di France 24 mentre Air France e Renault sono i vettori ufficiali.

La nona edizione di Rendez-vous presenta 24 titoli, altri 6 titoli nella sala virtuale online (durante il festival, MyMoviesLIVE diffonderà film scelti in linea e in armonia con la selezione 2019), 12 ospiti, tre masterclass (tra cui quelle di Jacques Audiard, al quale il festival dedica un approfondimento e del celebre compositore francese Alexandre Desplat, il 4 aprile alle ore 10.30 a Palazzo Farnese moderata da Gino Castaldo) e tre focus speciali (tra i quali Cédric Kahn al Centro Sperimentale di Cinematografia e Catherine Corsini) con una programmazione che si presenta come al solito  varia nei film e nei generi capace di delineare il contesto audiovisivo francese attuale, affiancando agli autori e alle autrici note, molti e molte esordienti.

A proposito di donne registe secondo i dati del CNC (Centre National du Cinéma et de l’image animée)  le registe che hanno all’attivo titoli in sala in Francia sono il 23% del totale, una percentuale che, modesta in valore assoluto (un po’ meno di una regia su 4 è femminile) è superiore rispetto alla media europea (che si è del 21%) grazie anche ai contributi finanziari del CNC (Avance sur recettes) che sono nati per una buona metà a donne un dato destinato ad aumentare alla luce delle misure attivate dal CNC nel 2018 in favore della parità tra i generi.

Il Festival aprirà a Roma il 3 aprile, alle 19.00 al Cinema Nuovo Sacher con Les Invisibles (Le invisibili) (Francia, 2019) di Louis-Julien Petit, alla presenza del regista, che sarà regolarmente distribuito in Italia da Teodora dal 18 aprile.

Anche quest’anno Alessandro Paesano seguirà il festival per Gaiaitalia.com Notizie con aggiornamenti quotidiani. Buona lettura e buona visione!

 





 

(29 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 




 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi