Home / COLTACOPERTINA / Roma, Teatro De Servi presenta “Una casa di pazzi”, fino al 3 novembre

Roma, Teatro De Servi presenta “Una casa di pazzi”, fino al 3 novembre

di Gaiaitalia.com

La storia si svolge in una grande casa di una nobile famiglia decaduta, tra resti di statue, capitelli, antichi mobili intarsiati e oggetti di cui oramai più nessuno ne ricorda l’utilizzo. Il vecchi padre muore e lascia solo Remigio, disabile psichico (Roberto D’Alessandro). Attanasio (Enzo Casertano) giura al padre sul letto di morte che si sarebbe occupato di Remigio, suo fratello minore. Così per mantenere il suo impegno, si trasferisce nella grande casa con la moglie Maria Alberta (Maria Cristina Fioretti). Il rapporto tra Attanasio e Maria Alberta è profondamente in crisi, straziato dal ricordo di un amore immenso che c’è stato tra i due. Maria Alberta non accetta di vivere in casa con Remigio, che comunque rende faticoso il vivere quotidiano e va ad aggravare la già fragile relazione. A complicare la situazione giunge Gina (Maria Lauria) vicina di casa che abita sotto il loro l’appartamento. La vita di Gina, vedova da 11 anni e in profonda solitudine, cambia radicalmente dal momento in cui vede Attanasio, di cui s’innamora perdutamente.  Così mentre Attanasio è ancora molto innamorato della Moglie Maria Alberta, è inseguito da Gina, follemente innamorata di lui…sullo sfondo della vicenda la grande crisi che ha colpito la nostra società in questi anni, che complica e acuisce i contrasti … alla fine Maria Alberta deciderà di lasciare Attanasio, accollandogli per intero una pesante cartella di Equitalia relativa al negozio di antiquariato che gestivano insieme quando si amavano, e ad Attanasio non gli resterà che… Ma questo lo scoprirete solo venendo a vedere lo spettacolo.

Una casa di pazzi

Una storia di grande divertimento e profonda riflessione su cosa sia la pazzia, su come sia vissuta oggi a distanza di oltre 30 anni dalla Legge Basaglia tra le pareti di una casa.

Come al solito si ride molto sui paradossi che propone il confronto con un modo di ragionare fuori dalle convenzioni di chi si crede sano, si riflette sulla pazzia, e ci si commuove per la grande umanità dei personaggi.

 

Teatro de’ Servi
Via del Mortaro, 22 (Via del Tritone)
biglietti: platea intero € 20
ridotto € 16
galleria intero € 17
ridotto € 14
dal martedì al venerdì ore 21
sabato ore 17.30 – 21.00
domenica 17.30
lunedì riposo
info: 06.6795130
www.teatroservi.it

[useful_banner_manager banners=4 count=1]

©gaiaitalia.com 2013
tutti i diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi