Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / Festival Internazionale del Film di Roma o de L’Ultima ruota del Carro

Festival Internazionale del Film di Roma o de L’Ultima ruota del Carro

Festival Roma 2013 - 01 Logodal nostro inviato Alessandro Paesano  twitter@ale_paesano

Il film di Veronesi L’ultima ruota del carro (Italia, 2013), presentato fuori concorso,  vorrebbe tanto assomigliare ai film della felice stagione della commedia all’italiana raccontandoci della vita di Ernesto Fioretti dalla adolescenza alla maturità attraversando 40 anni di storia dal 1967 al 2013 dove però nulla della storia sociale è riscontrabile nelle dinamiche familiari mostrate nel film e dove il senso di onestà di Ernesto è declinato secondo i dettami di una naïveté che lo fanno onesto e fesso mentre parenti e amici smuovono raccomandazioni, mettono su società truffaldine coi socialisti e finiscono in galera.Alessandro Paesano 00

Il film è ispirato alla vita di una persona davvero esistente e questo infastidisce ancora di più perché ipoteca il film con una pretesa di verosimiglianza inesistente  visto che la storia è sceneggiata (da Chiti, Veronesi, Bologna e lo stesso Fioretti) laddove tutto quello che ci viene raccontato fa leva sulla (scarsissima) memoria storica del pubblico toccando alcuni fatti epocali (la morte di Moro, il lancio di monetine a Craxi) e ignorando i grandi cambiamenti sociali che, pure, tra gli anni 60 e 70 hanno trasformato  radicalmente un paese fondamentalmente contadino (come ricordava Pasolini).

Festival Cinema Roma 2013 -02 Ruota del carroIl film si sofferma di più sui dettagli scenografici, tra auto d’epoca e acconciature anni 80, che alla sostanza raccontata, privilegiando un punto di vista qualunquisticamente imparziale, con una semplificazione cara a certa fiction tv più che al respiro profondo del cinema di una volta (basta pensare alla capacità che avevano certi film di Risi a cogliere la società pur essendo delle commedie).

Scopo ultimo del film sembra essere l’autoassoluzione di un paese dove chi va in galera per truffa allo Stato è un povero diavolo e l’onestà è un bene condiviso e diffuso e di Berlusconi si ha il coraggio di alludere in termini negativi solo adesso che è politicamente finito.

Presente al festival in ben 4 proiezioni L’ultima ruota del carro  esce in sala il prossimo 14 Novembre come dire che la sua presenza al Festival (che finisce il 17) è un mero trampolino di lancio pubblicitario…Festival Cinema Roma 2013 -03 Cazadores

Cazando Luciérnagas (Colombia, 2013) di Roberto Flores Prieto tratto dalla raccolta di racconti omonima di  Carlos Esguerra, ci racconta del cambiamento che avviene in Manrique, il guardiano di alcune saline abbandonate   sul mare dei Caraibi, dopo la visita  di Valeria, la figlia di dodici anni di cui l’uomo non sapeva l’esistenza. Cambiamenti caratteriali che il film ci mostra in piccoli dettagli: Manrique reagisce con un mezzo sorriso alle assurde barzellette di un collega di lavoro col quale è in contatto via radio, unica altra presenza umana; carezza un cane  trovatello che ha adottato cui prima dava solo da mangiare, etc.

La scansione narrativa è costruita su un impercettibile ma continuo accorciamento dei tempi narrativi all’inizio estenuanti e lunghissimi (un approdo dalla barca con la quale espleta le sue funzioni di guardiano ripreso in tempo reale) e poi via via sempre meno lunghi quando Manrique incontra Valeria.

La struttura del film però non entra mai nel profondo dei suoi personaggi, delle cui vite ci viene detto assai poco, né offre uno squarcio sociale o politico sul paese, presentandosi col respiro del racconto breve (è infatti tratto da un racconto letterario…) che si addice più al mediometraggio che a un lungometraggio della durata di 113 minuti

Un film da festival interessante per l’impiego dei tempi lunghi e dei piani sequenza, ma che nel racconto non dice davvero nulla di nuovo.

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=14 count=1]
©alessandro paesano 2013
tutti i diritti riservati
©gaiaitalia.com 2013
per gentile concessione
riproduzione vietata
[useful_banner_manager banners=19 count=1]

 

 

 

 

 

 

[useful_banner_manager banners=16 count=1]

 

 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi