Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / Il 26 giugno all’asta il manoscritto dell’Infinito di Leopardi

Il 26 giugno all’asta il manoscritto dell’Infinito di Leopardi

Giacomo Leopardidi Anna Flavia Locchi

Il manoscritto de “L’Infinito” di Giacomo Leopardi (1798-1837), riemerso recentemente da un archivio privato in privincia di Macerata, sarà prima messo in mostra a Roma, visibile al pubblico per la prima volta, e quindi messo all’asta.

Il manoscritto verrà battuto dalla casa Minerva Auctions di Roma gil 26 giugno prossimo con un prezzo iniziale stimato attorno ai 150mila euro.

Prima di finire di nuovo in mani private a suon di euro, il manoscritto sarà visibile a Palazzo Odescalchi  a Roma dal 20 al 26 giugno prossimi.

 

 

 

 

 

 

(9 giugno 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi