Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / Eva Robin’s al Gay Village il 26 settembre 2014

Eva Robin’s al Gay Village il 26 settembre 2014

Eva Robin'sdi Gaiaitalia.com

Venerdì 26 Settembre 2014, dalle ore 21.30 sul palco del Gay Village, la direttrice artistica Vladimir Luxuria accoglie l’eclettica Eva Robin’s, personaggio poliedrico, cuore pulsante dei trasgressivi anni ’80, che attraversa la storia del costume e dello spettacolo in modo trasversale, con parentesi teatrali e cinematografiche, senza mai scordare il proprio impegno verso la comunità LGBT, per cui ancora oggi combatte attivamente.

«I trans sono una minoranza che non ha onore», racconta la Robin’s in un’intervista a un quotidiano nazionale e aggiunge … «Il cinema sfrutta le caratteristiche fisiche e ti abbandona, mentre a teatro riesco a spaziare e, per fortuna, quando gli specchi non rendono più giustizia, la distanza ti solleva dal pensiero del primo piano»… Questo e tanto altro Eva Robin’s racconterà alla platea del Gay Village, partendo da lontano, da quando ancora le associazioni  cattoliche insorgevano per la sua conduzione di Primadonna di Boncompagni, evidenziando i progressi che ci sono stati e le falle sui diritti civili ancora da colmare… Non solo chiacchiere tra amiche, ma anche musica! Quella che ha portato la Robin’s al successo insieme alla collega Amanda Lear. Per l’occasione infatti, Eva Robin’s canterà una versione chili di Tomorrow, che siamo certi, scatenerà i nostalgici e desterà i novizi.

Poche sono le artiste racchiudibili in quel così detto termine Trasgressione, che tanto ammalia e convince anche i più scettici. La sua bellezza non era un segreto… e così, dalla passione per un fumetto e per un autore letterario, nasce Eva Robin’s, per nascita appartenente al genere di sesso maschile, ma nella vita una donna con la D maiuscola. Per questo e per molto altro ancora, Eva diviene uno dei simboli di quella trasgressione tutta anni ’80, fatta di eccessi, musica e colori…Eva Robin's 00

Quella col teatro è poi tutt’altro che una parentesi… La sua grande attività la porta oggi ad essere apprezzata e riconosciuta con grande valore da pubblico e addetti ai lavori… coi Teatri di Bologna mette a segno più colpi, da La Voce Umana a Le Serve di Goldoni, passando per Giorni Felici e Ferita. E poi ancora Otto donne e un mistero con Claudio Insegno, Tutto su mia Madre, per la regia di Leo Muscato e poi La Locandiera e L’Avaro con Andrea Buscemi. Teatro, teatro e ancora teatro… per non parlare del grande schermo. La porta al cinema il grande Dario Argento nell’82 con Tenebre, poi Belle al Bar nel’94 di Alessandro Benvenuti, Cattive inclinazioni di Pierfrancesco Campanella, nel 2003… solo per citarne alcuni. Ma è la televisione a portarla nelle case della gente… Boncompagni con Primadonna, ma anche Lupo solitario e Matrioska di Antonio Ricci

 

 

 

 

GAY VILLAGE 2014 –XIII Edizione
fino al 27 settembre 2014
Giovedì: 8 € – Venerdì: 10 € – Sabato: 15 € (compresa consumazione)
Roma Eur – Parco del Ninfeo – Via delle Tre Fontane angolo Via dell’Agricoltura
Info: 393 0046560
www.gayvillage.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(24 settembre 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi