Home / Arte Mostre Eventi Estero / L’arte del pastello raccontata a Petit Palas, a Parigi

L’arte del pastello raccontata a Petit Palas, a Parigi

di Giorgia Trinelli, twitter@gaiaitaliacom

 

Mi sono sempre chiesta come alcuni pittori siano riusciti nelle loro opera ad ottenere segni e strati di colore così grezzi, come riuscissero a dare vita a semi trasparenze e sfumature nuvolate da sembrare di cotone.

Ora, una mostra che si tiene a Parigi ci svela il segreto. Esponendo Degas, Berthe Morisot , Renoir e molti altri artisti che, come loro, utilizzavano il pastello.

Petit Palais espone una ricca collezione di circa 150 pastelli che ripercorrono i principali movimenti artistici dall’impressionismo al simbolismo.

Il pastello, tecnica semplice ma nobile.

Occorre una mano sicura nell’utilizzo del pastello.

E’ una tecnica immediata, spesso utilizzata sulle velature di colori a olio stesi per strati, al fine di conferire profondità e sovraesposizioni di tonalità e chiaroscuri. Utilizzato per lo schizzo, utilizzato in grandi opere come “ultimo e sapiente passaggio di colore”, per enfatizzare tratti, riconoscere tratti o espressioni, esasperare forme, conferire freschezza e immediatezza all’opera, il pastello è l’incrocio tra disegno e pittura. Il pastello era una mina di colore, non certo ricoperto, nelle confezioni che noi oggi troviamo nei negozi.

Il pastello era puro colore, grezzo, corposo, senza l’aggiunta di alcunché. Era puro pigmento, pura anima di colore che silenziosamente attendeva di essere utilizzato da mani più o meno sapienti. Poco ricordato, poco richiamato, poco raccontato.

Utilizzato su carta, supporto purtroppo esposto a deperimenti più o meno pesanti dovuti al tempo, meriterebbe molta più attenzione e cultura in termini di conservazione e restauro (ma questa sarebbe un’altra storia).

 

 

15 settembre 2017 – 18 aprile 2018

L’art du pastel de Degas à Redon, Parigi, Francia

Petit Palais

http://www.petitpalais.paris.fr





(10 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata



Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi