A Tolentino, “Carmen, confessioni di un brigadiere”, il 22 e 24 agosto #InScena

Altra Cultura

Condividi

Fabrizio Romagnolidi Gaiaitalia.com

Dopo la positiva sperimentazione dello scorso anno con l’adattamento de La Gitana tratta dal Trovatore di Giuseppe Verdi, la grande lirica torna dopo diversi decenni a Tolentino con lo spettacolo Carmen. Confessioni di un brigadiere che debutterà il 22 agosto al Castello della Rancia alle ore 21.15, per poi replicare il 24 agosto sempre alle ore 21.15.

Il progetto scaturisce da una felice intuizione di Serena Pasqualini, cantante lirica che si è esibita nei maggiori teatri mondiali, che torna nella sua città d’origine, dopo una recente tournée in Brasile, per dar vita ad uno spettacolo che unisce, grazie alla collaborazione con la Schola Cantorum “Giuseppe Bezzi”, opera lirica, drammaturgia e balletto, riuscendo anche a coinvolgere attori e alcune delle realtà culturali e musicali tra le più importanti del territorio. Fondamentale il sodalizio artistico nato con Paolo Baiocco regista nei più importanti teatri italiani, in Europa, Canada, Corea e Giappone che cura anche l’adattamento del testo e della drammaturgia dell’opera.

Ne deriva uno spettacolo che ha il pregio di essere messo in scena in un luogo ideale, il Castello della Rancia e che certamente non mancherà di emozionare gli spettatori sia per le scelte dettate dal regista che per la bravura degli interpreti.

 

 

 

 

Castello della Rancia
Contrada Rancia, Tolentino (Macerata)
Info e prenotazioni alla Pro Loco TCT
informazioni@vivitolentino.it
0733.972937
Orario spettacoli: venerdì 22 agosto e domenica 24 agosto ore 21,15
Prezzo biglietti: 20 euro

 

 

 

 

 

 

 

 

(20 agosto 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

Pubblicità