Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / GenderErotica presenta “Erotica Lunch” il 19 aprile e “Sex & Space” il 25 e 26 aprile

GenderErotica presenta “Erotica Lunch” il 19 aprile e “Sex & Space” il 25 e 26 aprile

GendErotica 2015di Gaiaitalia.com

Ti lasceremo entrare. Potrai spiare. Toccare. Gustare. Ascoltare. Respirare.
Corpi che si incontrano. Parole che risuonano. Sapori che esplodono. Innocenza e perversione che inebriano i pensieri con i loro profumi riflessi. Immagini che tremano, ci assalgono e si scompongono in un’eterna illusione di desiderio. Gioco di sapori che ti confonderanno. Giochi di passione che ti imbriglieranno.
Sarà un magico viaggio tra le assurde, grottesche, irresistibili tentazioni dell’eros. Attraverseremo i sensi. Tenteremo la tua curiosità. E potrai scegliere. Se guardare e basta, nell’ombra, nascondendoti dietro un bicchiere di vino, fingendo che quello che vedrai non ti appartiene. Oppure potrai farti prendere per mano e lasciarti andare.
For very queer people…

Ingresso solo su prenotazione per massimo 24 persone
Informazioni e prenotazione obbligatoria mandando una mail a info@eyeswilddrag.it
Sarà servito un menu vegetariano. Si prega di comunicare al momento della prenotazione eventuali intolleranze gravi
Evento benefit a favore di GendErotica 2015
Prezzo per pranzo e spettacolo € 25 a persona comprensivo di un calice di vino.

 

Una danza consiste in corpi nel tempo e nello spazio. La formazione della danza e la ricerca artistica tradizionali spesso pongono limiti su quanto la sessualità sia consentita in un “serio processo artistico”. BDSM e pratiche tantriche spesso si concentrano sul corpo, le sue emozioni e sensazioni, e prestano meno attenzione alle strutture del tempo e soprattutto dello spazio.
Lavoreremo con semplici esercizi di improvvisazione per singoli e gruppi che amplieranno la nostra capacità di percepire le relazioni temporali e di spazio in diversi modi. Aggiungeremo poi livelli di gioco BDSM consapevole e rituale tantrico come elementi di una composizione. Lavoreremo non solo sulle azioni, ma anche tra gli spazi, osservando e ascoltando. Negozieremo le scene non solo in base al desiderio personale, ma anche secondo criteri artistici ed estetici.
L’idea non è quella di restringere la libertà e la spontaneità, ma di consentire che nuove possibilità emergano e che possano condurre infine ad un altro livello di raffinatezza e di bellezza del nostro agire. Una conoscenza ampliata di come il nostro percepire il tempo e lo spazio sia in grado di creare una migliore comprensione reciproca e del mondo in cui viviamo e agiamo. Informazione ed iscrizioni: sexandspace@libero.it .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(7 aprile 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi