Home / ARTEMOSTRE&ALTRO / Cheb Mami condannato a pagare 200mila euro di multa per plagio

Cheb Mami condannato a pagare 200mila euro di multa per plagio

Cheb Mami 00di Ghita Gradita

Il cantante algerino Cheb Mami, non nuovo a problemi giudiziari, è stato condannato insieme alla casa discografica EMI al pagamento della somma di 200mila euro  favore dell’autore Rabah Zerradine, in arte Cheb Rabah, per avere plagiato i suoi testi.

Il Tribunale di parigi ha riconosciuto Cheb Mami colpevole di avere utilizzato, interamente o in parte, le parole di più canzone di Cheb Rabah, attentando in questo modo ai “diritti patrimoniali” di quest’ultimo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(14 luglio 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi