Home / Arte Mostre Eventi Estero / New York e il Moma celebrano Pollock

New York e il Moma celebrano Pollock

Jackson Pollock 00di G.T.

 

 

 

 

 

Contenuta e discreta, e straordinariamente ricca di capolavori, è la mostra che si tiene al Moma di New York dedicata a Jackson Pollock con opere realizzate tra il 1934 e il 1954.

Ventennio importante che segna il passaggio dalle tele figurative alla scoperta dell’astratto. Cinquanta lavori, o meglio capolavori, tra oli, acrilici e disegni tutti di proprietà del museo.

Presente alla mostra la grande opera (anche per dimensioni) “Number 31” eseguita con con la tecnica del “drip painting”, la colatura del delle vernici o del colore direttamente dal barattolo o tubetto sulla tela distesa a terra.

Il restauro ha fatto emergere segni inequivocabili che dimostrano i ritocchi che l’artista fece a opera terminata e con l’opera in posizione verticale. Accanto alle tele, disegni, serigrafie e litografie che permettono di capire l’evoluzione del segno e il passaggio all’astrattismo del grande Pollock.

 

 

 

 

 

 

Jackson Pollock, 1934-1954
New York Moma
22 novembre al 13 marzo 2016
informazioni:
www.moma.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(21 novembre 2015)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2015 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi