Home / LA PAGINA DELLO ZIO BO (pagina 8)

LA PAGINA DELLO ZIO BO

Recensenda: Bo Summer’s, Cocaina

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Strapperò via questa presentazione con i denti. Che vi piaccia o no. Quest’anno va di moda la cocaina e i libri gangbang. Abbiate pazienza, seguitemi. Non cercate contatti con la vostra realtà quotidiana, e li troverete. (Il corsivo, spesso, non è mio, e pure altre cose, spesso, sono colpa della cocaina) Annina lo perquisì e dalla ...

Leggi Articolo »

Recensenda: Bo Summer’s, l’opera poetica di Amelia Rosselli

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Di Amelia Rosselli ricordo la voce che udii al telefono e qualche volta nella redazione in cui lavoravo, anni fa. Vorrei permettermi di dire che alla grandezza della sua operazione di scrittura poetica corrispondeva perfettamente la luce dei suoi occhi, la disarmante semplicità della sua naturalezza, della sua superiorità morale. Ne parlo qui, presentandovi l’opera poetica uscita di ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, un libro e una rosa, la giornata mondiale del libro

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Obiettivo della Giornata è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità.  Questa ricorrenza, anche ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, Il terribile è già accaduto?

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 E dunque allo scopo di razionalizzare la nostra devastazione esattamente con una falsa consapevolezza assuefatta, e di eliminare la nostra facoltà di vedere chiaramente quello che ci sta sotto il naso e di immaginare cosa ci sia un po’ più in là, abbiamo dovuto distruggere la nostra capacità mentale. Amore e violenza, a rigore, dovrebbero ben essere polarità ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, “La pelle dell’orso” di Matteo Righetto

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Definito una volta per tutte che ogni libro di cui parlo me lo acquisto personalmente e che nessun ufficio stampa mi fa pressione in alcun modo, questa volta mi va di parlare di un inaspettato, piccolo, evento letterario. Ognuno di noi arriva, prima o poi, in tutta la sua esistenza, lunga o breve che sia, alla “pelle dell’orso” in una ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, In territorio nemico

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Approfitto dell’uscita di In territorio nemico, il romanzo scritto da più di 100 autori grazie al metodo della Scrittura Industriale Collettiva (SIC). Per dire due o tre cosette contemporaneamente, come è nel mio stile. Ma chi mi segue già lo sa e non si stupisce. Non facendo parte di alcun “giro letterario”, essendone stato buttato fuori clamorosamente anni fa, posso dirne a ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, Yukio Mishima o dell’estrema santificazione della sessualità

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Quando pensiamo all’altrui felicità, affidiamo agli altri, e sogniamo a nostra insaputa, una nuova forma di realizzazione dei nostri desideri e ciò può renderci più egoisti di quando pensiamo alla nostra felicità personale. (da Colori proibiti)   Scrittore, drammaturgo, saggista, poeta, patriota e paramilitare giapponese. Ma, anche, aggiungerei, intellettuale a tutto tondo, scrittore, poeta, sceneggiatore, attore, regista e politico. E poi, ancora, sportivo e dandy. Praticava  kendo e  iaido ed aveva uno ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi