Oscar, Sorrentino riporta in Italia la statuetta con “La Grande Bellezza”

23

La Grande Bellezza Oscardi Ghita Gradita

Dopo Golden Globe e Bafta, rifiutato dai César, Sorrentino torna a casa con il premio più ambito, l‘Oscar alla miglior pellicola straniera nella cerimonia dell’Academy di Hollywood.

La statuetta torna così in Italia quindici anni dopo l’ultimo trionfo firmato da Benigni con “La Vita è bella” che di Oscar ne prese addirittura cinque.

Sorrentino, sul palco con l’onnipresente Toni Servillo e con il produttore Nicola Giuliano ha avuto parole di ringraziamento: “Grazie a Toni e Nicola, grazie agli attori e ai produttori. Grazie alle mie fonti di ispirazione, i Talking Heads, Federico Fellini, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona. Mi hanno insegnato tutti come fare un grande spettacolo. Che è la base per il cinema. Grazie (…) alla mia personale grande bellezza, Daniela e i nostri due figli…”.

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

[useful_banner_manager banners=4 count=1]