31° Torino gay & Lesbian Film Festival, il programma del 5 maggio e l’omaggio a David Bowie

0
76

31 TGLFF - 01 WowillstduhinHabibidi Gaiaitalia.com

 

 

 

 

 

La giornata del 5 maggio sarà dedicata principalmente agli omaggi, con ben tre appuntamenti che ricordano tre personaggi del passato. Il primo è Let’s Dance – Omaggio a David Bowie, in programma alle ore 16 presso la Sala 1 della Multisala Cinema Massimo. L’artista, scomparso a inizio anno, sarà ricordato con una selezione di videoclip curata da Seeyousound e con gli interventi musicali di Andy dei Bluvertigo.

Alle ore 18, in Sala 2, saranno ricordate due figure storiche del movimento LGBT italiano: Alfredo Cohen, con una scelta di materiali video tratti dalle Teche Rai a cura di Enrico Salvatori, e Lina Mangiacapre, con il film Lina Mangiacapre. Artista del femminismo diretto da Nadia Pizzuti.

Domani (6 maggio) avrà inizio ufficialmente, in Sala 1, anche il Concorso lungometraggi. Alle 20.30 sarà proiettato Viva di Paddy Breathnach (Irlanda, 2015), ambientato a Cuba, che racconta la storia di Jesus, diciottenne che vuole fare la drag queen. L’opera è prodotta da Benicio Del Toro ed è stata scelta dall’Irlanda per rappresentare il Paese agli Oscar.

Seguirà, alle 22.30, Wo willst du hin, Habibi? di Tor Iben (Germania, 2015), che torna al TGLFF dopo 5 anni. Il regista presenta una ballata berlinese pervasa di grazia e di una dolce virilità, con protagonisti Ibo, turco-berlinese gay, e Ali, ladruncolo a tempo perso che, nonostante una sbandierata eterosessualità, ammicca alle attenzioni dell’amico.

Per il focus “Liberaci dal male”, alle ore 18, in Sala 1, ci sarà Verfehlung (The Culpable) di Gerd Schneider (Germania, 2015), teso dramma, tra Fede e giustizia, con protagonista un sacerdote.

Alle ore 10.30, presso l’Auditorium “Quazza” dell’Università di Torino (Palazzo Nuovo, via Sant’Ottavio 20), inizierà il ciclo di incontri Punti di vista, organizzato con il Dipartimento Studium, il DAMS di Torino e il Coordinamento Torino Pride. Il primo appuntamento, dal titolo “Liberaci dal male: le religioni e l’orientamento sessuale”, vedrà gli interventi di Don Franco Barbero, Maria Bonafede (pastora della chiesa valdese) e Anna Segre (scrittrice e medico psicoterapeuta). Modererà l’incontro Alessandro Battaglia (coordinatore Torino Pride).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(5 maggio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata