Home / Altre Città / Book Pride sbarca a Genova dal 20 al 22 ottobre

Book Pride sbarca a Genova dal 20 al 22 ottobre

di Gaiaitalia.com, #Genova

 

 

Book Pride, Fiera Nazionale dell’editoria indipendente organizzata da ODEI – Osservatorio degli Editori Indipendenti, giunta questa primavera alla terza edizione milanese, dal 20 al 22 ottobre sarà a Genova nella prestigiosa sede di Palazzo Ducale.

Si tratta del primo appuntamento del viaggio di Book Pride per l’Italia, per promuovere la lettura e dare visibilità all’editoria indipendente in altre città che affianchino l’importante esperienza di Milano, che riscuote di anno in anno maggiore successo di partecipazione e che è ormai diventata un momento fondamentale di scambio e confronto per gli operatori del settore.

Oltre 70 case editrici presenti a testimoniare l’eccellenza dell’editoria di progetto in Italia, da Sellerio a e/o, da Fazi a Minimum Fax, con la partecipazione di realtà prestigiose come Nottetempo, Marcos Y Marcos, NN, Iperborea, 66thand2nd, L’Orma, Nutrimenti, Sur, Atlantide, Voland, Tsunami, ObarraO, Mimesis, Lindau, La Nuova Frontiera, Emons, Clichy, Archinto, Black Coffee e molti altri. Presente inoltre un’importante rappresentanza dell’editoria ligure, oltre alla collaborazione delle librerie indipendenti del territorio: L’Amico Ritrovato e L’Albero Delle Lettere, e con Alleanza delle Cooperative e il Premio Andersen.

I 3 giorni della manifestazione saranno scanditi da più di 100 eventi, con presentazioni, incontri  con gli autori e dibattiti.

Numerosi gli ospiti confermati presenti a Palazzo Ducale: lo scrittore, sceneggiatore e attore Antonio Manzini, padre dell’amato vicequestore Rocco Schiavone, il protagonista della famosa serie di gialli approdati anche sul piccolo schermo (Sellerio); l’autore irlandese Paul Lynch che torna in Italia con il caso letterario Cielo rosso al mattino (66th and 2nd); Elisabetta Villaggio, figlia dell’attore e scrittore genovese recentemente scomparso, a cui sarà dedicato un omaggio; la scrittrice sarda Milena Agus con il suo Terre promesse (Nottetempo); Marco Malvaldi (Sellerio), celebre scrittore pisano e autore della serie di romanzi dedicati al BarLume; la filosofa e ricercatrice Nicla Vassallo (Mimesis); il poliedrico artista Pippo Delbono; il saggista, attivista, scrittore e critico cinematografico Goffredo Fofi; Piero Dorfles, giornalista e critico letterario noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma di Rai 3 Per un pugno di libri; Pier Vittorio Buffa, Franco Manzitti e Carlo Repetti, autori di Non volevo morire così, una spoon river tra Santo Stefano e Ventotene (Nutrimenti); Leonardo Bianchi, giornalista e blogger, news editor di VICE Italia, che presenta La gente: ritratto di un paese (Minimum Fax); il camerunense Max Lobe, autore de La trinità Bantu, un romanzo surreale e ironico sulla discriminazione e la solidarietà, che mostra una Svizzera inedita e impietosa (66thand2nd); il giallista Giampaolo Simi con La ragazza sbagliata, la storia di una assassina e del suo grande accusatore (Sellerio); Alessandro Curioni, uno dei maggiori esperti di cybersicurezza in Italia, autore con la figlia Bianca di Questa casa non è un hashtag, manuale dedicato al tema della sicurezza su Internet e ai pericoli del web, che spiega in modo divertente come unire il meglio delle due visioni – quella degli adulti e quella dei ragazzi – per affrontare responsabilmente gli sconfinati mari del web (Mimesis); Francesco Muzzopappa con il suo nuovo romanzo Dente per dente (Fazi); Alberto Saibene, autore e regista, che racconta L’Italia di Adriano Olivetti (Edizioni di Comunità); Demetrio Paolin con il suo secondo romanzo Conforme alla Gloria (Voland), e molti altri.

Fra gli incontri organizzati direttamente da BOOK PRIDE, da segnalare Sessanta anni di storie europee: isole, mari, nazioni, movimenti con presente, fra gli altri, David Sassoli, Vicepresidente del Parlamento Europeo; Sconfinamenti, Esperienze sul campo e riflessioni sul fenomeno migratorio con Domenico Quirico e Danilo De Biasio; un approfondimento sui silent book, i libri senza parole, a cura della rivista Andersen; Maestre di scrittura. Jane Austen e Mary Shelley, due secoli di grandezza, un tributo a due maestre di scrittura che sono entrate a far parte del canone e dell’immaginario occidentale come capostipiti di due generi letterari, Jane Austen, scomparsa nel 1817, e Mary Shelley che in quello stesso anno, diciannovenne, inventa il primo essere non nato da una donna della storia della letteratura: il mostro fabbricato dal dottor Frankenstein.

A Palazzo Ducale inoltre uno spazio tutto dedicato ai piccoli lettori, Book Young, curato dalla libreria di Genova L’Albero Delle Lettere con la collaborazione del Premio Andersen e con la presenza di alcune tra le più qualificate case editrici per bambini, come Lapis, Babalibri, Gallucci, Castoro, Carthusia, Picarona, Terre di Mezzo, che propone un programma di incontri e di laboratori gratuiti per bambini (su prenotazione, fino a esaurimento posti); tra questi Storie in tutti i sensi, per imparare a costruire un libro tattile e sonoro, o Filosofiacoibambini, un laboratorio per allenare l’immaginazione, il pensiero ed esplorare le ricchezze e possibilità del linguaggio.

La prossima edizione milanese, per la prima volta diretta dallo scrittore e sceneggiatore Giorgio Vasta, è prevista dal 23 al 25 marzo 2018. Tutto il programma su www.bookpride.net.





(9 ottobre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata




 

Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Lascia un Commento

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi