Home / COPERTINA / Milano Manga Festival, dal 3 maggio al 21 luglio 2013

Milano Manga Festival, dal 3 maggio al 21 luglio 2013

Milano Manga Festivaldi Gaiaitalia (dal sito ufficiale)

Il Manga conta ormai schiere di fan in oltre 50 paesi del mondo tanto che nelle grandi capitali internazionali eventi e raduni si rinnovano a cadenza mensile consolidando una crescita ormai incontenibile.

Milano, seconda città italiana e centro economico per eccellenza, non è ancora mai stata toccata da eventi di questo tipo.

Milano ha oggi raccolto la sfida realizzando un grande evento dedicato a questa espressione della cultura giapponese, destinato a diventare punto di riferimento per coloro che amano il genere Manga e non solo.

La Mostra

Partendo dal “Manga di Hokusai” (1814) – l’ opera formata da 15 volumi in cui compaiono oltre 4000 personaggi e a cui si deve la diffusione del termine “Manga” – la mostra ripercorre I primi 200 anni di questo genere artistico, arrivando fino ai giorni nostri.

Per la prima volta le più importanti case editrici giapponesi si sono unite per presentare a Milano oltre 400 tavole di altrettante opera Manga, creando così la più grande mostra antologica mai realizzata fino a oggi.

L’esposizione prevede un percorso cronologico suddiviso in sei tappe – il DNA del Manga, dall’adulto al bambino, il Dio del Manga (Tezuka Osamu), l’età delle riviste, lo sviluppo del Manga, il Media Mix – che illustreranno l’evoluzione del genere nel tempo.

Tezuka Osamu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per evidenziare le molteplici connessioni fra la cultura e la vita sociale di cui il Manga ha Saputo essere spesso un degno interprete, la mostra è corredata da una serie di approfondimenti speciali. In cinque aree tematiche si racconta il rapporto tra il Manga e l’alimentazione, il Manga e l’educazione, il Manga e la medicina, il Manga e la musica e il Manga e la moda.

La mostra propone un approccio artistico al Manga, considerate ormai di diritto uno tra I più importanti generi artistici contemporanei, identificativo della cultura giapponese.

Durante tutto il periodo in cui sarà aperta la mostra, WOW – Spazio Fumetto ospiterà un focus sugli autori indipendenti e numerosi eventi collaterali legati al mondo Manga, dando così vita a un vero e proprio festival.

Tezuka Osamu 00

Esposizione principale: Gli “Annali del MANGA”

5 sale a tema essenziali per scandire La galleria del tempo, attraverso cui viaggiare lungo tutti i 200 anni della storia del Manga.
Un volume massiccio di opere a rappresentare le varie epoche, dal 1814 – l’anno di uscita dei “Manga di Hokusai” – ai nostri giorni. Grazie alla collaborazione di vari enti, incluse le case editrici, un’esposizione su scala mai sperimentata in precedenza.

  • Una esposizione cronologica che racconta la storia del manga e le epoche che le ha fatto da sfondo.
  • Oltre 500 tavole di altrettante opere racconteranno il Giappone e la sua storia attraverso il manga
  •   Una mostra di ampio respiro che punta a coinvolgere un pubblico molto senza limiti di età.

 

Aree Tematiche

MANGA DNA: presentazione dei “Manga di Hokusai”, degli Ukiyo-e e delle “giapponeserie” che appassionarono l’Europa di fine sec. XIX e inizi XX. Espressioni artistiche la cui influenza sopravvive ancora nel DNA del manga contemporaneo.

l’età delle riviste: una panoramica a 360 gradi dei 150 anni di storia delle riviste, che tanta importanza hanno avuto nella diffusione del Manga. I visitatori avranno la possibilità di sfogliarle e leggerle direttamente.

la svolta multimediale: non c’è praticamente nulla al mondo che non possa essere adottato come soggetto da un Manga che a sua volta diventa materiale per altre forme di produzione : anime, film, software per giochi, modellini dei personaggi e così via, in un mercato sempre più vasto che sarà il protagonista di questa sezione con il suo materiale originale.

 

Corner eventi SpecialiCaptain Tsubasa

GO NAGAI ROBOT WORLD, 3 – 19 MAGGIO, Il primo evento speciale celebra le creazioni di uno dei più grandi Manga-ka di tutti i tempi, Go Nagai, che con le sue innovazioni come i super robot, ha segnato la storia dello sviluppo artistico del Manga. Da Manziga Z all’indimenticabile Atlas Ufo Robot che andato in onda in Italia nel 1978 è diventato un vero fenomeno sociale. L’evento introduce anche ai lavori anime di Nagai come “Devil Man”.

TAKAHASHI DAYs, 17,18,19 MAGGIO, Rotonda di Via Besana e Wow Spazio Fumetto: Yoichi Takahashi, creatore di Capitan Tsubasa – Holly e Benji, sarà il primo ospite del Milano Manga Festival. Sono previste sessioni di autografi, talk show e incontri con i fans.

NARUTO, 23 MAGGIO – 9 GIUGNO: Naruto è uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano. Tutt’oggi trasmesso e seguitissimo, è uno dei soggetti a cui è legato uno degli eventi speciali del Festival.

Neon Genesis EvangelionSADAMOTO DAYs, 4, 5, 6 LUGLIO, Rotonda di Via Besana e Wow Spazio Fumetto: Yoshiyuki Sadamoto, creatore di Neon Genesis Evangelion, sarà ospite del Milano Manga Festival. Sono previste sessioni di autografi, talk show e incontri con i fans.

Mostra speciale dedicata a Captain Tsubasa, trasmesso in più di 100 paesi e conosciutissimo in Italia con il titolo di “Holly e Benji”. Schermo “GOL!” interattivo, con grafiche variabili per ogni possibile tiro in porta. Zona foto ricordo

 

 

Milano Manga Festival
Rotonda di via Besana
3 maggio – 21 luglio 2013
 
 
 
Facebook Comments

Comments

comments

gaiaitalia.com

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi