E’ morto Giuseppe Lippi, curatore di Urania e traduttore di Lovercraft

Altra Cultura

Condividi

di Gaiaitalia.com #Urania twitter@gaiaitaliacom #Cultura

 

 

E’ una notizia che ci colpisce e ci addolora. Avevamo conosciuto Giuseppe Lippi circa un anno e mezzo fa, grazie all’amico Bo Summer’s, in occasione di un bell’evento come l’apertura di Biblio di Bo, bel negozio di libri antichi e usati ora online e per il vostro cronista era stato un onore, un paicere ed una gradevolissima sorpresa conoscere il curatore della collana che più ama, da appassionato di fantascienza quale sono. Da sempre.

Giuseppe Lippi era uno dei più importanti esperti italiani di narrativa fantastica, fantascientifica e horror. Era traduttore, critico, saggista. Era uomo colto e dalla mente raffinata. La letteratura italiana lo ricorderà come firma di spicco della collana Urania della Mondadori e per le sue traduzioni di H.P. Lovecraft, Clark Ashton SmithRobert E. Howard.

 





(15 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata





Pubblicità