Milano: Jazz al Teatro Il Piccolo, Dixieland e Swing

0
78

Milano Jazz Al Piccolo 2016di Gaiaitalia.com

 

 

 

 

Orchestra Senza Confini, è la manifestazione che si sofferma con questo concerto sui repertori del New Orleans Jazz e dello Swing, proponendo uno spaccato significativo di due rilevanti momenti della storia jazzistica. Due stili tutt’altro che scomparsi dalla scena, che hanno avuto un loro sviluppo nel corso del tempo e oggi vengono eseguiti con un sound legato ai nostri tempi e con un’impostazione ritmica e anche improvvisativa differente da quella del periodo della loro nascita.

Per l’occasione ospiti due grandissimi musicisti come Paolo Tomelleri e Luciano Invernizzi, con il primo che dirigerà la Civica Jazz Band nell’esecuzione di un repertorio articolato, che offre un’ampia panoramica della musica delle grandi orchestre Swing, sia bianche, sia nere, suonata partendo dagli arrangiamenti originali dell’epoca, ed il secondo -caposaldo della storia italiana del Dixieland – che guida  sin dalla nascita la Bovisa New Orleans Jazz Band, fondata nel 1958 e sempre attiva, da quasi sessant’anni, sulla scena del jazz milanese e non.

 

 

 

 

 

 

 

Jazz al Piccolo – Orchestra Senza Confini
XVIII Edizione
con la Civica Jazz Band
direttore musicale Enrico Intra
direttore artistico Maurizio Franco

Piccolo Teatro Strehler
lunedì 18 gennaio 2016, ore 21
Dixieland e Swing

Civica Jazz Band
solisti Emilio Soana (tromba), Roberto Rossi (trombone), Giulio Visibelli (sassofoni e flauti), Marco Vaggi (contrabbasso), Tony Arco (batteria)
e gli studenti dei Civici Corsi di Jazz di Milano
direttore Paolo Tomelleri (clarinetto)

Bovisa New Orleans Jazz Band
diretta da Luciano Invernizzi (trombone)
Giacomo Marson (tromba), Emiliano Turazzi (clarinetto), Gigi Marson (pianoforte), Fabio Turazzi (banjo), Terenzio Belluzzo (batteria)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(9 gennaio 2016)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2016 – diritti riservati, riproduzione vietata