71ª Mostra del Cinema di Venezia, Leone d’Oro allo svedese “Un piccione seduto su un ramo…”

Altra Cultura

Condividi

Roy Anderssondi Gaiaitalia.com

Il Leone d’Oro della 71ª Mostra del Cinema di Venezia è andato al film svedese “Un piccione seduto su un ramo…” di Roy Andersson, mentre il film di Saverio Costanzo “Hungry Hearts” (che l’inviata Rai ha pronunciato per tutta la durata della Mostra “Hungry Hurts”, perché si è dove si è per valore professionale) si porta a casa le Coppe Volpi per i migliori interpreti femminile, Alba Rohrwacher e maschile, Adam Driver, già in viaggio per il Festival di Toronto.

Il Leone d’Argento per la migliore regia è andato ad Andrej Koncalovskij per il film “Belye nochi pochtalona Alekseya Tryapitsyna” (“The Postman’s White Nights”) mentre il Gran Premio della Giuria è stato assegnato al documentario “The Look of Silence” di Joshua Oppenheimer.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(6 settembre 2014)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

©gaiaitalia.com 2014
diritti riservati
riproduzione vietata

 

 

 

 

 

Pubblicità