Home / LA PAGINA DELLO ZIO BO (pagina 5)

LA PAGINA DELLO ZIO BO

Bo Summer su Christopher Isherwood: quasi fuori tempo massimo

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Non son tanto celebrativo, io. Dato che me ne sto accucciato. Si sa. E poi non rispetto le date, son fuori tempo. Anche stavolta quasi fuori tempo massimo per una celebrazione. E non faccio pezzi su commissione. Vado dritto per la mia strada. Si sa. Ma a volte sì. Dipende. In questo caso ho deciso di ...

Leggi Articolo »

“La Pagina dello Zio Bo” Summer’s, su Pasolini, ancora?! Non soltanto…

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Io vidi Salò, la prima volta, quando erano già trascorsi anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini. Il mio primo Pasolini letto fu, invece, Scritti corsari. Piuttosto in coda, voglio starmene in fondo, un minore restare, con un altro silenzio, stavolta però in un ambiente chiuso, quella stessa stanza maledetta diventata quasi intima camera. E ci ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, un saluto è un saluto

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Col nickname “Bo Summer’s” ho raccontato un mondo a parte. Un minuscolo e miserrimo universo parallelo. Tutte le voci, le intenzioni, gli intendimenti, le parodie sono state come remixate in un piccolissimo e annoiatissimo teatro di volti rifratti, con la nenia romanzesca di un poetucolo minore, ormai scordato dal mondo letterario e mai entrato decisamente a ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, Divine: The Filthiest Person Alive

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 “Come sarebbe a dire che non c’è spazzatura nel Mondo? sono nato per essere a buon mercato! svenduto intrepidamente! Odio il Mondo che è marcia merda!” Seriamente. Dispiace farvi notare che questo dove alloggio stanotte è lo stesso albergo in cui morì Divine, la sboccata. The Regency Hotel. In culo a tutti voi! Vi ho fregati! ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, “Un po’ di febbre”, la poesia “medicinale” di Sandro Penna & “svarioni varii”

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 “Certo, vien fatto di pensare che la miracolosa perfezione di certe sue cose, la vergine rivelazione di certi suoi versi, che, la prima volta, ci fecero pensare addirittura al giovinetto Rimbaud, i limiti stessi di quel suo affettuoso e trasparente mondo poetico non comportino svolgimenti e arricchimenti di sorta. Penna è quello che è: un dono ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, “L’Anarchista”, conoscetelo nel modo più semplice: leggendolo

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 antefatto: Eliogabalo si chiamava in realtà Sesto Vario Avito Bassiano e salì al trono imperiale con il nome di Marco Aurelio Antonino. Il soprannome Eliogabalo gli deriva dal nome del dio solare di Emesa, El-Gabal, poi adorato a Roma con il nome di Deus Sol Invictus.       Bo Summer’s L’anarchista   Ho conosciuto Antonin Artaud ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, “Jobo”. Un racconto

di Bo Summer’s  twitter@fabiogalli61 Voci che attraversano l’aria come folate di buio. Voci secche. Sguaiate. Sferzanti. Parole d’astio e fastidio. Terre rifiorite e rigurgiti. Brutta checca, frocio di merda. Cose ovvie di questo genere. Voci. Sciabordii. Ma che mi producono un certo quale effetto di sottomissione. Un orizzonte. Un balenìo di senso dissennato. Un’azione più forte e decisa. Un’azione più ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, #PornoPerPiretro [ovvero il fallimento della città di Utopia, la libera sessualità]

di Bo Summer’s twitter@fabiogalli61 Io, in realtà, non ho molto all’attivo. Pochissime cose, scritte e pubblicate, ai tempi prese in considerazione, che stanno in un dimenticatoio da purgatorio dantesco, nel secolo scorso. Son vecchie pagine che cerco di rianimare con la respirazione bocca-a-bocca [salvataggio complesso e davvero faticoso, di poca utilità, ritengo, per me e per chi, inconsapevole o volontariamente, ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s: Nel nome del plagio, Aldo Braibanti. Un ricordo

di Bo Summer’s twitter@fabiogalli61 1968. Con Aldo Braibanti finì alla sbarra l’omosessualità. Venne condannato a nove anni di reclusione, poi ridotti a quattro, e rinchiuso a Regina Coeli, mentre il suo compagno finiva in manicomio. In carcere ci restò per due lunghi due anni. Vi uscì il 5 dicembre 1969. Accusato di essere un “ladro d’anime”, un “diabolico invasore di ...

Leggi Articolo »

Bo Summer’s, l’argomento della persona e l’esperienza egoica

di Bo Summer’s twitter@fabiogalli61 Questo breve scritto incomincia e finisce con l’argomento della persona. La persona che dovrebbe essere lo scrittore. Noi viviamo in un mondo davvero basso: per adattarsi ad esso, il fanciullo che che dovrebbe essere lo scrittore che è in noi abdica a tutta quanta la sua estasi [quasi Mallarmé]. Una persona, in questo caso scrittore, è ...

Leggi Articolo »

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi